Archivio | Sostenibilità Rss feed per questa sezione

Affari tossici

“Basta essere furbi, aspettare delle giornate di mare giusto, e chi vuoi che se ne accorga? “E il mare?” “Ma sai quanto ce ne fottiamo del mare? Pensa ai soldi, che con quelli il mare andiamo a trovarcelo da un’altra parte…” (Intercettazione di un dialogo tra due boss [1]). Il traffico e lo smaltimento illecito di […]

Continua a leggere

Trafficanti di animali: la natura è in pericolo

Il traffico illegale di piante ed animali selvatici è una delle principali cause di perdita di biodiversità nel mondo: ogni anno, centinaia di milioni di specie animali e vegetali rare vengono prelevate dal loro ambiente e vendute a peso d’oro sui mercati clandestini. Il  traffico illegale di specie protette è il quarto mercato illegale dopo […]

Continua a leggere

FUORILEGGE 2.0 La scienza dei traffici illegali

I traffici illegali, che alimentano attività criminali a ogni latitudine del pianeta, rappresentano un motore economico e di scambio dalle proporzioni preoccupanti, di cui l’opinione pubblica non è pienamente consapevole. Soltanto il traffico di droga nel mondo, secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite, muove un giro d’affari equivalente a 262 miliardi di euro. Ma la questione […]

Continua a leggere

La rivoluzione del filo di paglia

“Come può essere politico un filo di paglia?” È questa la frase che apre la presentazione italiana, a opera di Giannozzo Pucci, de “La rivoluzione del filo di paglia” di Masanobu Fukuoka (1913 – 2008), microbiologo e filosofo giapponese, pioniere della “agricoltura naturale” o “del non fare”. Si parla sempre più spesso di “nutrire il pianeta”, di “agroecologia”, […]

Continua a leggere

Come sta la Terra? La climatologia oggi: il modello di Rockström

Se il Giacomo Leopardi della maturità guardava alla natura con pessimismo, giudicandola matrigna crudele e indifferente ai dolori dell’uomo, dopo la rivoluzione industriale i ruoli sembrano per così dire essersi invertìti. Infatti, se finora abbiamo sempre tenuto la testa sotto il cuscino, sottovalutando i mòniti delle scienze ambientali riguardo allo stato di sofferenza del nostro […]

Continua a leggere