Gli Ultimi Articoli

Farmaci illegali, più redditizi degli stupefacenti

È notizia di solo qualche giorno fa, quando le pagine dei principali quotidiani cartacei e on-line si rincorrevano per dare la sconcertante notizia e titolavano così: “Traffico di farmaci antitumorali, diciassette arresti in diverse regioni” (Corriere.it), “Rubavano farmaci antitumorali negli ospedali, 18 arresti” (LaStampa.it), “Furti in tredici ospedali italiani, sgominata la banda dei farmaci antitumorali” (Repubblica.it). […]

Continua a leggere

Trafficanti di animali: la natura è in pericolo

Il traffico illegale di piante ed animali selvatici è una delle principali cause di perdita di biodiversità nel mondo: ogni anno, centinaia di milioni di specie animali e vegetali rare vengono prelevate dal loro ambiente e vendute a peso d’oro sui mercati clandestini. Il  traffico illegale di specie protette è il quarto mercato illegale dopo […]

Continua a leggere

Fuorilegge 2.0 La scienza dei traffici illegali

C’è un mercato che non conosce crisi, facendo della globalizzazione il suo punto di forza grazie al deep web. Un mercato che abbraccia i cinque continenti trattando “merci” la cui domanda, purtroppo, è crescente: droghe, armi, esseri umani, rifiuti, specie protette. E conoscenza. Mercoledì 2 novembre in occasione delle Giornate tematiche del MaCSIS si parlerà […]

Continua a leggere

FUORILEGGE 2.0 La scienza dei traffici illegali

I traffici illegali, che alimentano attività criminali a ogni latitudine del pianeta, rappresentano un motore economico e di scambio dalle proporzioni preoccupanti, di cui l’opinione pubblica non è pienamente consapevole. Soltanto il traffico di droga nel mondo, secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite, muove un giro d’affari equivalente a 262 miliardi di euro. Ma la questione […]

Continua a leggere

Marie Curie: quando non è biografia, è gossip?

“Per un breve periodo, da vedova, Marie Curie fu legata a un uomo sposato, un collega più giovane che l’avrebbe lasciata non appena lo scandalo fece il pieno sui giornali dell’epoca”. Era fondamentale arricchire la biografia della scienziata tra le più importanti di sempre di questo episodio, per nulla influente sulla sua attività scientifica? Probabilmente, […]

Continua a leggere